giovedì 20 maggio 2010

Sulle orme di Ivan Cudin...? :-O

Titolo provocatorio per un post che prima di tutto e' un festeggiamento per l'impresa di Ivan Cudin:
campione europeo individuale e a squadre della 24h, nonche' medaglia di bronzo nell'individuale mondiale e d'argento a squadre mondiale sempre della 24h...!!!!
Ah si'... dimenticavo la migliore prestazione italiana di sempre sulal distanza!!!
UN FENOMENO!!!!
E devo dire che e' stato interessantissimo ascoltare alcuni aneddoti e dettagli di questa sua impresa direttamente da lui... Veramente un atleta straordinario!


E cosi', giusto per non puntare alto gia' mi frullano in testa idee malsanissime, assieme al mio collega e amico Cristian... una ultra prima o dopo? Non dico 100km, pero' chi lo sa... ci sono un paio di corse che potrebbero essere "puntabili" nel 2011...
Ovviamente, come ho gia' avuto modo di dire durante il 2009 (causa sfighe), meglio non fare proclami o programmi irrealizzabili... prendo tutto come viene... pero' un pensierino...

Vabbe'...
Intanto, sempre con Cristian, questa settimana ho provato a delineare un percorso per raggiungere la ciclabile che dall'altipiano carsico porta giu' in citta'... con 20-25km in leggera discesa sarebbe un ottimo modo per rimettere su qualche km dopo la mezza di due settimane fa... Vediamo un po'...


Tra il punto 6 e il 7 c'e' il bivio per puntare a Draga Sant'Elia dove comincia la ciclabile...

Buone corse!

5 commenti:

insane ha detto...

A volte ci penso,poi rivivo le mie maratone,mi ricordo della fatica e passa la poesia.. ;))

doublea ha detto...

poi passa la fatica e ritorna la voglia di poesia!

Bradipo ha detto...

E' un mio pensiero fisso: le ultra.
Prima o poi ci cadrò dentro...

Marco "Zanger" ha detto...

@insane: pero' poi nelle maratone poi ci ricaschi...!

@doublea: Esatto! :-)

@bradipo: ti capisco... senza fretta... loro aspettano...

Anonimo ha detto...

Conosco Ivan e devo dire che è veramente un bravo ragazzo sia a livello umano che sportivo, quindi i miei migliori auguri per non uno ma 100 o forse 1000 di questi importanti risultati.
Forza Ivan