lunedì 3 maggio 2010

Bavisela 2010 - Trieste - La mia maratonina

Questa Bavisela l'ho sognata, voluta e pregustata tanto, tantissimo...

Dopo i sogni post Bavisela 2008 (la maratona quella volta) son passati 2 anni e, podisticamente parlando, tanti imprevisti, stop, sfighe...
Ma, almeno per ora, il 2010 e' foriero di felicita'... Le uscite ed i km sono aumentati progressivamente e in maniera controllata tra settembre scorso e oggi. Pare che il fisico abbia accettato bene questo progresso in termini di carichi e velocita'. Certo, si sta ancora parlando di livelli ultra-tapascion, pero' da qualcosa bisogna pur cominciare, no?

Comunque, fatto l'avvicinamento a questo 2 maggio 2010, restava da "sbrigare" un paio di pratiche: il sabato al Maratona Expo' per il ritiro del pacco gara (un po' misero, direi) e per il blogpoint, e la domenica per una cosuccia da niente quale la corsa vera e propria.

Il blogpoint e' stato molto bello (almeno per me). Ho conosciuto gente nuova e rivisto qualche faccia gia' nota, ma un particolare accomunava tutti pur nel pizzico di tensione pre-gara: la gioia di parlare di corsa e di parlare con altri "simili". Pur non avendo mai visto prima tanti, mi sembrava di conoscerli tutti gia' da un po'. Disponibilita', umilta', simpatia... pulizia.
Margantonio, mjaVale, doublea, innovatel, fedilele, orzowei, Stefano... gente simpatica, gente vera.



Il giorno dopo si pensa alla corsa.
Completo da corsa Running Evolution pronto.



Alle 8 prendo il bus per la partenza di Duino e qui tanta gente: si chiacchiera, si ride, ci si conosce...
Trovo subito qualche amico per ingannare l'attesa della partenza. Si parla di tempi, di clima, di vestiario: insomma il solito pout pourri di parole, colori, voci...

Alle 10:15 la partenza.



Primi 3-4 km di salita e piani per arrivare al punto piu' alto del percorso ("Cima Coppi" anche per la maratona con cui ci congiungiamo subito).
Il primo km passa a 5'40"... ma perche' tutta questa gente che, probabilmente, finira' in 2 o piu' ore si e' messa nelle gabbie davanti alla mia (avevo scelto quella 1h45'-2h00')??? Ne supero credo almeno 150...
Dal secondo km comincio a correre meglio:



Ancora un salitella tra il terzo ed il quarto e poi via sulla Costiera! Riesco ad inanellare svariati km a buon passo con 4 km sotto i 5'/km: il sesto addirittura (per me!) a 4'43"/km.
La Costiera sfila pian piano via nella magia del suo silenzio quasi innaturale. Ai ristori bevo solamente tranne al decimo dove azzardo una mezza banana (che tanto mi avevano aiutato nella 42) ma sbaglio: me la sento navigare nello stomaco per un km temendo il peggio ma poi tutto si assesta.

Sto per finire la Costiera e qui comincera' la gara vera (per i maratoneti e' ancora piu' vero): ultimi 7km in piano dopo un km abbondante in discesa anche piuttosto netta. Il rischio e' di piantarsi sulle gambe. Tengo bene a mente la cosa e, in parte, evito il peggio: i tempi si alzano di meno di 10"/km e riesco a mantenere il ritmo fino alla fine.
Nondimeno e', ovviamente, la parte piu' dura. Aiuta il fatto di conoscere il percorso molto bene, pero' i km son quelli e piazza Unita' e' nello stesso tempo vicina e lontana.
Il fisico, comunque, regge: le gambe sono un po' dure ma sono contento del comportamento dei miei tendini e del mio ginocchio... tutto ok.

Comincio a passare quelli della non competitiva e il mio occhio comincia a cercare moglie e figlie che stanno camminando piu' avanti, chissa' dove... ad un certo punto credo di vederle e automaticamente il passo accelera e mi sento euforico... ma non sono loro. Proseguo.
Arrivo al Saturnia e comincia il tratto di viale Miramare che porta al cavalcavia di Barcola. Ad un certo punto eccole! Insieme a loro anche gli altri amici: mi stanno aspettando e cominciano a gridare. Batto un cinque sulla mano di Gaia, la mia figlia piu' grande, e sento nuova benzina scorrere...



Sono felicissimo!






Proseguo. Manca poco ormai. 
Ad un certo punto, prima del cavalcavia, sento una voce ormai conosciuta che incita quelli della non competitiva ad incitare "la donna che al momento e' quarta in classifica"... E' Margantonio!!! Sta facendo da pacer per la sua allieva (che poi chiudera' quarta con un tempone): e' coinvolgente! Mi metto ad applaudire anch'io e faccio strada. Di star loro dietro neanche a parlarne! ;-)


Bevo all'ultimo ristoro a circa 2km dall'arrivo, sono un po' prosciugato...
Ecco la stazione e le rive. Penso al 2008 quando sono arrivato qui dopo 40km... le sensazioni sono diverse, meno intense per certi versi. Non mi sto commuovendo come quella volta ma comunque e' un bell'andare.


500m all'arrivo... Dal 18esimo e' un mini-progressivo... il 21esimo lo chiudo a 5'10" e sprinto per gli ultimi 100 metri e rotti. A 4'53"/km taglio il traguardo: sul tabellone leggo 1:51:01 ma il mio Garmin dice 1:49:19... Il Real Time dira' 1:49:18 !!!!


Sono strafelice! Puntavo a qualcosa attorno 1:55 e mi ritrovo sotto 1:50... 
Saluto Donatella dopo il traguardo e penso a ristorarmi... purtroppo non becco nessun altro blogger... pazienza, sara' per la prossima volta...


Ora mi aspetta il ritorno controcorrente a mo' di salmone per trovare moglie e figlie...
Vado e le becco sulle Rive. Per non farmi mancare niente faccio uno sprintino con la grande... ;-)




Insomma... giornata fantastica!!!
Sono contento per la corsa di per se' e perche' la vedo come un primo mattoncino per Venezia in ottobre... Il muro delle 4 ore e' li' che mi aspetta... stara' a me sgretolarlo o schiantarmici contro...
Come andra'? Me lo chiedo anch'io...(vedi ultima foto!)



20 commenti:

francoscr ha detto...

Marco bel racconto,vedrai che a Venezia il muro delle 4 ore ti starà stretto,e poi siamo nella stessa squadra.

Ezio ha detto...

Bravo Marco bello tutto!

Marco "Zanger" ha detto...

@francoscr: grazie! forza orange!

@ezio: grazie Ezione!

insane ha detto...

Complimenti Marco,un buon inizio,Venezia ti aspetta,corri i lunghi ad un ritmo simile a quèllo della gara e le 4h le batti sicuro...
"La grande" ti stava già davanti... ;)))

GIAN CARLO ha detto...

A Venezia farai 4 ore e 10 secondi... ma correrai con lo scudetto e la champions sul petto.
Ci stai o no ??

theyogi ha detto...

sei partito un pò forte, cedendo poi qualcosa nel finale... se facevi il contrario avresti battuto il mio, di pb.... ;)

Marco "Zanger" ha detto...

@insane: grazie! Per Venezia spero solo in una preparazione priva di contrattempi...
"La grande" mi ha stracciato!!!! :-O

@giancarlo: ok... Scudetto e Champions e 4:00:10... (ma real time sotto le 4!!!!) ;-)

@yogi: e' vero quello che dici, pero' considera che il percorso era praticamente in lieve e costante discesa per 10km dal quarto al quattordicesimo...

Ercole77 (Michele) ha detto...

Grandissimo!!!!!!!!!!

Belle foto anche!

Buone corse

Marco "Zanger" ha detto...

Grazie Ercole! buone corse anche a te!

kaiale ha detto...

grande Marco,
un bel rientro....
avanti la prossima :::)

mjaVale ha detto...

... e dopo dici che io sono troppo sorridente all'arrivo! Sei il ritratto della felicità, in ogni foto :-))))))))))
SUPER, UN GRAN TEMPO!

fedilele ha detto...

...fa piacere leggere un racconto così emozionante e te lo meriti tutto!!! Immagino le bambine come saranno state orgogliose del papà :)
e approposito...Dona per gli amici ;)

Marco "Zanger" ha detto...

@kaiale: grazie! andiamo cosi'!!! :-)

@vale: eh eh... hai ragione, ma io ho faticato la meta'!!! ;-)

@dona: grazie! si' le pupe ero contente e poi avevano anche la loro medaglia della non competitiva... :-)

Anonimo ha detto...

Veramente parole bellissime per uno che sa cosa vuol dire correre con le proprie gambe senza che nessuno ci regala nulla.Bella prestazione conplimenti!!!Comunque anch'io volevo arrivare a 1"50 minuti è andato un pò meglio 1"46e 27sec ciao (giulino felluga)

Marco "Zanger" ha detto...

@giuliano: grazie Giuliano! Complimenti per il tuo tempo! ...e bello il tuo arrivo a braccia alzate e segno di vittoria!!! :-)

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Ciao Marco...complimenti. Fare una maratona oppure una mezza maratona é sempre molto emozionante.

orzowei ha detto...

BRavo Marco, sei stato migliore delle tue aspettative !!

Marco "Zanger" ha detto...

@pasteo: grazie Alberto! hai ragione... e a Venezia voglio emozionarmi tantissimo!!!! :-)

@orzowei: grazie, hai ragione... e quando finisce cosi' e' ancora meglio!!!! ;-)

Alvin ha detto...

sotto aal'ora e 45 ci vai già alla prossima mezza, anche se dovessi correrla domani, per venezia, il negriero del Giampy ti farà scendere sotto le 4 come ridere!!!

Giuliano Felluga ha detto...

Grazie Marco!!!!!
Dopo Dopo 4 anni sono riuscito a leggere . Grazie di cuore.