venerdì 16 dicembre 2011

Fine anno demmerda


Il 2010, cominciato bene dal punto di vista podistico (e non), termina con dolori, tristezze e sfighe.

E' un po' che non scrivo e i motivi ci sono.

A settembre mi sono fermato per dolori addominali che pensavo di aver risolto con l'eliminazione di latte, dieta piu' tranquilla e generale moderazione... Avevo ripreso per un mese in ottobre ma...

...ma ho vissuto gli ultimi due mesi di mia mamma. A novembre ci ha lasciati, tristi e increduli, a continuare a vivere nel suo ricordo di donna gentile, generosa, buona... la mia mamma.
Inutile dire che il vuoto c'e', ma si cerca di continuare normalmente.

Infine due giorni fa un attacco di dolori addominali, renali, schiena e fianchi... pronto soccorso e diagnosi di possibili calcoli (beh, in fondo sono un fisico e quindi me li sono cercati...!)...
Bere bere bere, disinfiammatori e ecografia e cistoscopia (AHIA CHE MALE CHE MI FARA'!!!!)...

Vediamo come va anche questa.

Inutile dire che la corsa ora e' vietata fino a nuovo ordine.

Caro il mio 2011... mavatteneaffanculova...

10 commenti:

Master Runners ha detto...

eccheccavolo
Mi spiace moltissimo per mamma, un vuoto incolmabile.
Vai Marco, non mollare, il 2012 a parte la fine del mondo non può andar peggio di così! ;)

Anonimo ha detto...

mi dispiace per mamma... periodaccio generale. anche per me.
ma un fisico c'ha il fisico, no?
luciano er califfo.

theyogi ha detto...

già, un vuoto incolmabile... per il resto dipende da noi: quando tocchiamo il fondo possiamo solo risalire... stacci bene!

Ale57 ha detto...

Hai tutta la mia solidarietà per la perdita della mamma, anche se non sarà mai una perdita: UNA PERSONA CARA NON CI ABBANDONA MAI.

mjaVale ha detto...

Mi dispiace tanto per la tua mamma... Il ricordo di una persona amata non ci lascia mai e un pezzettino di lei vivrà sempre con noi.
Buon 2012 Marco, non resta che risalire!

insane ha detto...

Come non esser d'accordo..
Condoglianze x la mamma..ciao Marco

orzowei ha detto...

Per quanto riguarda la Mamma non ci puoi far niente, ci sono passato, non è facile: guarda avanti, pensa alla tua splendida Famiglia e ce la farai alla grande.
Per quanto riguarda il tuo stato fisico....beh, qua mi caschi male, caro il mio fisico, da te non me la sarei mai aspettata....:D
Vedrai che si risolve tutto, in bocca al lupo !!

Foia ha detto...

Mi spiace molto, Marco...
Posso solo augurarti una pronta ripresa ed un 2012 sicuramente migliore.

Keep strong!

er Moro ha detto...

unito nel dolore, adesso come non mai! 2011, mavvatteneaffanculo davvero!
un 2012 di belle cose, daje!

Anonimo ha detto...

Ciao Marco,
mi dispiace tantissimo per la grave perdita familiare!!!
era da un po che non frequentavo il tuo blog perchè ti sapevo in fase riflessivo!
Oggi ho riaperto la tua finestra sperando di leggere belle notizie e invece... :-(
Per il tuo problema fisico quello passa presto dai!!!
A presto.
Ciao
Stefano