venerdì 25 luglio 2008

Tendine d'Achille

E cosi' eccomi qua... anch'io alle prese con uno dei crucci tipici dei runner: l'infiammazione al tendine d'Achille.
E' da qualche giorno che sentivo un fastidio ma riscaldandomi e correndoci sopra non sentivo nulla. Qualche doloretto arrivava appena sveglio, con il tendine fermo da 8 ore, ma nel giro di 20 secondi passava...
Martedi' faccio una seduta di ripetute (tra l'altro andata benissimo - 1200 1000 800 600 400 200 con tempi decrescenti da 4'20" a 4') e, mercoledi' un po' e giovedi' molto, il tendine ha cominciatoa farmi male...
Interrompo subito le corse (a malincuore) e oggi gia' e' meglio di ieri... Spero solo di riuscire ad evitare l'infiammazione seria che ti costringe al riposo per un mese o roba del genere...

Quallo che mi chiedo e': non ho avuto nessun problema di tendini negli ultimi mesi (preparazione alla maratona e maratona incluse!)... tutto e' cominciato qualche settimana fa, in coincidenza con due fatti: l'inizio del programma FIRST con le ripetute (mai fatte prima) e l'acquisto di scarpe nuove (Nike Vomero 3)...
Quale dei due e' la causa?
Non mi pare di aver tirato cosi' tanto durante le ripetute da giustificare l'infiammazione... sarei piu' propenso alla scarpa, pero' mi chiedo se possa essere possibile...

8 commenti:

Gianluca Rigon ha detto...

Ciao Marco,
mi dispiace un sacco per il tuo "infortunio" (sperando che si tratti comunque di lieve entità). Secondo me è dovuto al carico di lavoro. Da esperienza personale (fascite in via di guarigione) fermati fino a quando non hai assolutamente più male: è difficile lo so, ma piuttosto di trascinare il problema magari mettendo a rischio la preparazione finale meglio un pò di riposo adesso. In bocca al lupo !!!!!!!!!

GIAN CARLO ha detto...

Ciao, molto + probabile il carico(le ripetute sono state solo la ciliegina sulla torta) che non le scarpe, ma le scarpe non si possono escludere.
Mi dirai allora ne so come prima: già...è la vita.
Di certo riposa fino a quando non hai alcun dolore, poi corri piano per 10 giorni e quando ricominci fallo con altre scarpe. Se è tutto ok lentamente riprendi le Nike.

Alvin ha detto...

Per quanto possa servire ti porto la mia esperienza: 5 maratone fatte senza mai e dico mai fare una ripetuta e pochissimo stretching (il tipico esempio da non seguire mai insomma) anch'io ho iniziato con la tabella First un mese prima di te ma non ho avuto problemi ai tendini ma solo ai tibiali..per fortuna dopo 2km di riscaldamento il dolore scompare, ma ormai mi accompagna da più di un mese..du palle, conta che tu hai anche 5-6 anni più di me...il maggior carico è l'indiziato,ma forse anche le scarpe il suo l'hanno messo,appena guarisci rimetti le vecchie 2 settimane, poi ripassi alle nuove e vedi come ti va!
Guarisci presto Venezia ti aspetta!

franchino ha detto...

Ciao Marco,
e da qualche anno (non ti spaventare!) convivo a volte con questo problemino molto simile al tuo. Ti spiego, al mattino leggero fastidio giusto il tempo di fare qualche passo. Poi magari non lo sento più neanche in allenamento. Nella mia esperienza personale il fastidio aumentava quando facevo ripetute veloci in pista (12/15X300,...) o aumentavo parecchio il chilometraggio. Potrebbe essere anche un problema che si manifesta quando le scarpe iniziano ad usurarsi ma questo non è il tuo caso. Forse la nuova scarpa ha una calzata leggermente diversa e il tendine lavora a nuove estensioni e si deve abituare. Io proverei a correre un paio di volte con le scarpe vecchie se puoi e vedere se passa, magari datti una passata di olio di arnica che male non fa. Punto fermo è che se hai male anche durante la corsa ti devi fermare. Coi tendini non si scherza

giampiero ha detto...

Ciao, ti ho lanciato un meme sulle olimpiadi, vai a vedere sul mio blog!!

Claudio ha detto...

Hey! Ho scoperto un altro fan della FIRST! Ma quanti siamo!?! Ti seguirò con attenzione! Complimenti per il blog. Ti linko subito. Ciao
Claudio72

Marco ha detto...

Grazie per i compli e altrettanto per il tuo!!!
Ora ti linko anch'io!

Anonimo ha detto...

Scarpe scariche fidati8purtroppo quando te ne sei accorto e gia' troppo tardi) che ne so qualcosa, a volte non sono piu' idonee ai carichi e ai terreni utilizzati per gli allenamenti e poi tanto sono piu' lunghi e duraturi tanto piu' possono causare danni!!
Il mancato riscaldamento per la fretta di iniziare e un'altra concausa ma non la principale!
Oltre al riposo ti consiglio di cambiare piu' scarpe non appena riprendi in modo da sollecitare in punti diversi gli arti!